Torna a Eventi FPA

I webinar in programma

Torna alla home

  da 12:00 a 13:00

Come il lavoro in mobilità può supportare lo Smart Working [ webinar_samsung_24/09/19 ]

Maggiore produttività, incremento della qualità del lavoro e più flessibilità: sono questi i pilastri su cui si fonda lo smart working (o lavoro agile).

Gli ultimi dati dell’Osservatorio Smart Working del Politecnico di Miliano mostrano ancora una lentezza da parte dell’organizzazione nell’acquisire modalità di smart working al proprio interno, tuttavia l’interesse sta aumentando ed esistono buone pratiche e reti di Pubbliche Amministrazioni che stanno introducendo modalità di lavoro agile per garantire servizi pubblici più efficaci, più efficienti e più veloci che si traducono in benefici diretti per i cittadini.

Lo smart working è la risposta a una grande trasformazione dovuta alla globalizzazione e all’introduzione di nuove tecnologie, che hanno predisposto l’ambiente di lavoro a essere sempre più competitivo e dinamico. Si è sviluppata infatti un’autonomia nella scelta degli spazi, dei luoghi di lavoro e degli strumenti da utilizzare. In questo contesto le tecnologie in mobilità diventano un potentissimo abilitatore dei principi dello smart working e ogni organizzazione comincia a rivoluzionare i propri modelli organizzativi ripensando ai propri layout fisici e alle policy organizzative.

Se però da un lato le aziende e i professionisti beneficiano di questa flessibilità in termini geografici e temporali, dall’altro hanno la necessità di mantenere il controllo sui processi che si delocalizzano, dotando i propri collaboratori di strumenti che gli consentano di offrire gli stessi servizi ed effettuare le stesse operazioni che si effettuerebbe in azienda, tra cui l’esempio più lampante è la firma dei documenti.

In questo webinar, organizzato da FPA in collaborazione con Samsung, approfondiremo tutti questi aspetti raccontando l’esperienza del progetto Digital Signer Solution (DSS) del Consiglio Regionale Pugliese, in grado di offrire una soluzione integrata per l’applicazione della firma digitale senza obbligo di utilizzo di prodotti esterni, ottimizzando il flusso di gestione dei documenti all’interno di sistemi integrati, con la possibilità di rilasciare deleghe di firma in sicurezza e monitorarne le attività.

Qui la REGISTRAZIONE VIDEO del webinar

 

Programma dei lavori

Intervengono

Lisanti
Intervento di Andrea Lisanti al webinar "Come il lavoro in mobilità può supportare lo Smart Working"
Andrea Lisanti Smart Working & HR Senior Consultant - P4I - Partners4Innovation Biografia Vedi atti

Manager della practice Smart Working & HR Transformation di P4I – Partners4Innovation. Ha sviluppato esperienza e metodologie per guidare le organizzazioni private e pubbliche nell’evoluzione dei modelli di organizzazione del lavoro, processi HR e People Engagement.

Chiudi

Atti di questo intervento

lisanti.pdf

Chiudi

Tommasi
Intervento di Carmelo Tommasi al webinar "Come il lavoro in mobilità può supportare lo Smart Working"
Carmelo Tommasi Direttore Tecnico - Cadan Biografia Vedi atti

Direttore Tecnico (CTO) di Cadan Srl, azienda specializzata in soluzioni e servizi per l'innovazione tecnologica e della comunicazione; Responsabile del Coordinamento delle divisioni Governance Sistemi e Innovazione Tecnologica, Governance Ricerca e Sviluppo ICT, Governance Architetture e Applicazioni, Sviluppo della Strategia della Qualità ICT; Responsabile (CIO) dello sviluppo e razionalizzazione della transizione al digitale per la gestione delle informazioni e dei processi interni; Coordinatore per la transizione al digitale della PA.

Chiudi

Atti di questo intervento

tommasi.pptx

Chiudi

Bosio
Intervento di Antonio Bosio al webinar "Come il lavoro in mobilità può supportare lo Smart Working"
Antonio Bosio Product & Solutions Director - Samsung Electronics Italia Biografia Vedi atti

Di formazione ingegneristica solida, ha utilizzato la sua competenza nel campo dello sviluppo tecnologico all'interno di aziende globali dove ha contribuito al lancio delle implementazioni di maggior successo. Nel 2002 ha iniziato a lavorare in Samsung Electronics Italia S.p.A. dove, come Direttore della Product and Solutions, è responsabile per lo sviluppo dei prodotti e dei servizi, sia per il segmento Consumer che Business. Precedentemente, sempre all’interno di aziende multinazionali, si è anche occupato della gestione dei processi di assistenza tecnica. 
È autore di numerose pubblicazioni.

Chiudi

Atti di questo intervento

bosio.ucf

Chiudi

Torna alla home